Dal 1° ottobre in vigore i nuovi blocchi alla circolazione in Lombardia
Codice della strada

Dal 1° ottobre in vigore i nuovi blocchi alla circolazione in Lombardia

03 Ott 2018
166 0
Archivio categorie >

È scattato lunedì 1 ottobre il nuovo piano che prevede blocchi alla circolazione per le più importanti regioni del nord Italia: una serie di limitazioni che di fatto mette fuori legge, secondo le stime, circa 13 milioni di veicoli con l’obiettivo di migliorare le condizioni della viabilità e soprattutto dell’aria che respiriamo ogni giorno, soprattutto nelle metropoli e dintorni.

 

I nuovi provvedimenti per le limitazioni al traffico

Il protocollo d’intesa per il miglioramento della qualità dell’aria firmato da Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia e Veneto decreta il divieto di circolazione per i veicoli Euro0 (sia benzina sia diesel), Euro1 diesel e Euro2 diesel, confermando di fatto le normative già in vigore e si estende per la prima volta anche a tutti gli Euro3 diesel omologati.

È bene però precisare alcune importanti singolarità, già anticipate qualche settimana fa sul nostro blog. La norma ha una validità limitata nel tempo: si applica infatti a partire dal mese di ottobre 2018 e resterà in vigore fino al 31 marzo 2019, per poi essere sospesa nei sei mesi successivi e attivata nuovamente a partire da ottobre 2019, e così via.

Inoltre il divieto di circolazione ai diesel in città si applica soltanto in determinati giorni della settimana e in precise fasce orarie, che variano da regione a regione. In Lombardia, per esempio, i diesel Euro3 e quelli delle categorie successive non potranno circolare dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, mentre in Piemonte il divieto inizia alle 8 e termina alle 19. Milano ha già bandito in modo definitivo tutti i diesel classe Euro3 (da gennaio 2019) e identificato le tempistiche future per estendere il divieto anche agli Euro4 (ottobre 2019) e Euro5 (2024).

 

Divieti Euro3 diesel: regole, multe e esenzioni

Va inoltre detto che, come spesso succede in questi casi, l’entrata in vigore del protocollo potrebbe procedere a rilento a causa di intoppi burocratici. La nuova normativa prescrive infatti che il divieto valga nei centri urbani con oltre 30mila abitanti a patto che le relative amministrazioni locali abbiano provveduto a varare l’apposita delibera e il regolamento ad essa collegato: e molti sono tuttavia i comuni che, pur essendo coinvolti dalle limitazioni alla circolazione, non hanno ancora adempiuto a questo obbligo formale.

Ci sono poi, immancabili, anche le esenzioni: potranno comunque circolare regolarmente i commercianti ambulanti, i medici e i lavoratori che prendono servizio in fasce orarie non coperte dai mezzi pubblici. E a Verona il divieto non vale per chi ha superato i 70 anni di età. E le multe? Già definite anche quelle: si parte da una sanzione minima di 80 euro per chi guida un’auto diesel non ammessa in città.

Condividi la notizia

iperauto-pneumatici-gomme-invernali-2018-l.jpg
06 Nov
CODICE DELLA STRADA

Obbligo gomme invernali dal 15 novembre

Con circa un mese di ritardo – e un ottobre che ha fatto registrare caldo record con temperature d...

iperauto-etichette-distributori-pompe-benzina-carburante-diesel-europa-l.jpg
22 Ott
CODICE DELLA STRADA

Il diesel cambia nome, ma è più vivo che mai

Hanno fatto il loro debutto anche in Italia le nuove etichette europee per il carburante, che da ott...

iperauto-ritiro-patente-guida-telefono-smartphone-bufala-l.jpg
21 Ago
CODICE DELLA STRADA

Ritiro della patente per guida col cellulare? È una bufala

Circola sui social network e su WhatsApp un messaggio che ha subito scatenato grande allarmismo in r...

< Chiudi

NOTIZIE PIÙ LETTE

SS36 Colico-Lecco, attivi i 4 autovelox
22 Mar
CODICE DELLA STRADA

SS36 Colico-Lecco, attivi i 4 autovelox

Sono entrati ufficialmente in funzione i quattro autovelox posizionati sulla SS36 tra Lecco e Colico, che dalla scorsa estate rappresentano lo spaurac...

Richiesta Informazioni

Rispondiamo entro 24 ore!

Nome*
l'informativa sulla privacy

I campi contrassegnati da * sono obbligatori