Le novità per il mercato auto nella Manovra 2020
Codice della strada

Le novità per il mercato auto nella Manovra 2020

16 Gen 2020
437 0
Archivio categorie >

La Finanziaria 2020 è stata approvata dal parlamento proprio allo scadere dello scorso mese di dicembre: sono stati così ufficializzati le previsioni e i criteri di spesa del governo per l’anno a venire e alcuni aspetti toccano da vicino il mondo dell’auto. Vediamo di cosa si tratta.

 

Tassa sulle auto aziendali dal 1° luglio 2020

Il tema più importante e anche più controverso delle Manovra 2020 riguarda la tassazione delle auto aziendali e la relativa detraibilità. Il governo sembrava infatti inizialmente determinato a decretare un consistente aumento della tassazione sulle auto aziendali, salvo poi – dopo un infuocato dibattito pubblico e parlamentare – fare marcia indietro (è il caso di dirlo, vista la materia) e ripensare i termini della questione. La tassa per le auto aziendali a uso promiscuo (cioè usate dai dipendenti per lavoro ma anche per gli spostamenti privati) sarà calcolata sulla base delle emissioni inquinanti, definendo così quattro fasce di tassazione:

  • aliquota del 25% (quindi in calo rispetto al 30% attuale) per le auto aziendali con emissioni inferiori a 60 g di CO2/km
  • aliquota del 30% per le auto aziendali con emissioni di CO2 comprese tra 61 e 160 g/km
  • aliquota del 40%, che salirà al 50% nel 2021, per le auto aziendali con emissioni di CO2 comprese tra 161 e 190 g/km
  • aliquota del 50%, che salirà al 60% nel 2021, per le auto aziendali con emissioni di CO2 superiori ai 191 g/km.

In sintesi, il provvedimento ricalca quanto già varato dal governo in materia di ecobonus (clicca qui per sapere di più sugli ecoincentivi di Regione Lombardia) ed ecotassa allo scopo di privilegiare l’acquisto di auto elettriche o ibride per uso aziendale (questi modelli sono gli unici a poter rientrare infatti nella prima fascia) disincentivando al contempo la scelta dei veicoli più inquinanti.

Bisogna inoltre sottolineare come le nuove tasse sulle auto aziendali in fringe benefit non saranno retroattive, quindi chi già possiede un’auto aziendale non dovrà considerare le nuove tariffe, ma si applicheranno a tutte le auto aziendali immatricolate a partire dal 1° luglio 2020.

 

Finanziaria 2020: cosa cambia per gli automobilisti

Gli altri provvedimenti introdotti dalla manovra finanziaria 2020 che riguardano da vicino gli automobilisti sono i seguenti:

introduzione di un’unica modalità per il pagamento del bollo auto: per pagare il bollo auto, il cui importo si baserà no solo sulla potenza del veicolo ma anche sulla sua classe ambientale, bisognerà necessariamente seguire la procedura sul portale PagoPa;

unificazione di libretto di circolazione e certificato di proprietà del veicolo in un solo documento: il Documento Unico di Circolazione accorpa sia i dati tecnici sia quelli relativi al possesso del mezzo;

Iva ridotta al 4% anche per auto ibride e elettriche acquistate da disabili o familiari di disabili, includendo così nell’agevolazione anche i modelli a basso inquinamento che invece fino ad oggi rimanevano tagliati fuori.

È stata invece rimandato al prossimo febbraio l’avvento della RC auto familiare, un’importante novità in campo previdenziale che consentirà di assicurare con la classe di rischio più bassa tutti i veicoli di proprietà dei vari membri della stessa famiglia.

Condividi la notizia

iperauto-lecco-tunnel-citta-lago-como-attraversamento-autovelox-ss36-l.jpg
31 Gen
CODICE DELLA STRADA

Un nuovo autovelox nel tunnel di Lecco?

L’ultimo recente incidente avvenuto nel tunnel sotterraneo che attraversa Lecco, lo scorso 8 genna...

iperauto-sciatori-regole-piste-sci-norme-multe-l.jpg
16 Dic
CODICE DELLA STRADA

Il “Codice della strada” delle piste da sci

Propiziata dalle copiose nevicate di fine novembre e inizio dicembre, la stagione dello sci ha apert...

seggiolini-anti-abbandono-auto-normativa-obbligo-l.jpg
08 Nov
CODICE DELLA STRADA

Seggiolino anti-abbandono obbligatorio da subito

Contrordine: a differenza di quanto preventivato e ventilato ufficiosamente - e di conseguenza anche...

< Chiudi

NOTIZIE PIÙ LETTE

Le differenze tra Mild Hybrid, Hybrid, Plug-In Hybrid, Electric
06 Mag
INFO E MERCATO

Le differenze tra Mild Hybrid, Hybrid, Plug-In Hybrid, Electric

Le auto ibride sono sempre più richieste sul mercato e le case automobilistiche fanno di tutto per assecondare l’andamento della domanda incentivan...

Richiesta Informazioni

Rispondiamo entro 24 ore!

l'informativa sulla privacy

I campi contrassegnati da * sono obbligatori