Ford Fiesta si laurea campione del mondo di rally
Modelli auto

Ford Fiesta si laurea campione del mondo di rally

05 Dic 2017
2 0
Archivio categorie >

M-Sport vince sia il titolo Costruttori sia quello Piloti

Ford ha trionfato nel Campionato del mondo di rally con il modello Ford Fiesta WRC, che al debutto quest’anno nella competizione è riuscita ad aggiudicarsi il titolo al primo colpo. Merito, oltre che dello straordinario lavoro del team M-Sport, la divisione Ford dedita alla progettazione e allo sviluppo delle vetture da corsa per il rally, anche del pilota francese Sébastien Ogier, capace di vincere il suo quarto titolo consecutivo.

 

La nuova Ford Fiesta WRC

Il team M-Sport, diretto dal britannico Malcom Wilson, a sua volta ex pilota di rally, si è presentato al via del World Rally Championship a gennaio 2017 con una nuova vettura: Ford Fiesta WRC, che ha mandato in pensione la Fiesta RS WRC dopo 6 stagioni di alta competitività. La nuova auto di Ford per il rally è la versione da competizione dell’ultimo modello di Ford Fiesta, che è stata lanciata la scorsa estate dalla casa automobilistica americana: la base, infatti, è condivisa dalle due vetture, che sono state sviluppate di pari passo.

Ford Fiesta WRC monta un motore Ecoboost da 1.6 litri, con 4 cilindri in linea a iniezione diretta, capace di erogare una potenza di 380 cavalli a 6000 giri al minuto. Completano la dotazione la trasmissione a trazione integrale permanente e il cambio sequenziale a 6 rapporti con frizione multidisco. Il team di ingegneri M-Sport ha messo a punto un’aerodinamica più performante rispetto al modello precedente, con nuove appendici sulle fiancate e sulla parte anteriore e posteriore. Ovviamente anche la sicurezza ha un ruolo centrale nella vettura: l’interno dell’abitacolo risponde infatti a tutti gli standard aggiornati.

 

La vittoria di Ogier su Fiesta al World Rally Championship

Il segreto del successo del team Ford è stata l’incredibile alchimia tra la potenza del mezzo, che sin dai primi test è apparso veloce e competitivo, e l’equipaggio scelto per partecipare al Mondiale di rally 2017. M-Sport, per volere proprio di Malcolm Wilson, ha infatti deciso di puntare a inizio stagione sul campione incarica, il pilota francese Sébastien Ogier, trionfatore del Mondiale 2016 con il team Volkswagen. Accanto a lui, Ott Tänak e Elfyn Evans: l’estone e il gallese si sono confermati ottimi piloti, capaci con i loro risultati di portare il team Ford alla vittoria anche del titolo Costruttori.

Un discorso a parte merita però Sébastien Ogier, che ha dimostrato come i suoi tre precedenti titoli di campione del mondo non fossero dovuti soltanto al mezzo che guidava, ma anche alla sua condotta di gara, a un talento sconfinato e a una continuità di risultati impressionante. Dalla prima gara, vinta sul circuito di Montecarlo, all’ultima – il rally di Galles vinto proprio dal compagno di scuderia Evans – Ogier ha letteralmente dominato il Campionato mondiale, vincendo meritatamente lo scorso 29 ottobre il suo quarto titolo iridato consecutivo davanti ai piloti che alla vigilia sembravano i favoriti. Merito suo e, ovviamente, anche di Ford Fiesta.

Condividi la notizia

iperauto-mazda-cx-3-2017-l.jpg
13 Dic
MODELLI AUTO

Mazda CX-3 2017, Suv sempre più all’insegna del comfort

Sono già trascorsi due anni dal lancio di Mazda CX-3 e il Suv compatto della Casa giapponese ha ris...

iperauto-ford-kuga-suv-l.jpg
28 Nov
MODELLI AUTO

Arriva l’inverno, arriva Ford Kuga

Con l’avvento dell’inverno e delle prime nevicate (a proposito, sapevate che dal 15 novembre son...

iperauto-modelli-ford-fiesta-st-line-2017-l.jpeg
20 Nov
MODELLI AUTO

È in arrivo Ford Fiesta ST Line 2017

Il lancio della settima generazione di Ford Fiesta è stato uno degli eventi automobilistici (e non ...

< Chiudi

NOTIZIE PIÙ LETTE

Volvo manda in pensione il motore a scoppio
28 Lug
NOVITÀ E SALONI

Volvo manda in pensione il motore a scoppio

2019: segnatevi questa data, perché potrebbe rappresentare una svolta rivoluzionaria nel mondo automobilistico. E ci sono tutte le premesse perché l...

Richiesta Informazioni

Rispondiamo entro 24 ore!

Nome*
Privacy policy

I campi contrassegnati da * sono obbligatori