Due innovazioni per il parcheggio al CES 2018
Novità e saloni

Due innovazioni per il parcheggio al CES 2018

11 Gen 2018
382 0
Archivio categorie >

Si svolge in questi giorni – dall’8 al 12 gennaio 2018 – il CES di Las Vegas, il Consumer Electronic Show che rappresenta la più grande e rinomata fiera dell’elettronica e della tecnologia al mondo, a cui partecipano i più importanti brand del pianeta: da Google ad Amazon, da Samsung a Sony.

L’auto che aiuta a trovare parcheggio 

L'AI di Bosch aiuta a trovare parcheggio in città

Cosa c’entra il mondo dell’automobile con il CES 2018? C’entra, eccome se c’entra: all’esposizione statunitense partecipano infatti anche le più illustri e avanzate industrie di componenti per auto, che approfitteranno della manifestazione per presentare i loro ultimi prototipi in materia di intelligenza artificiale. Così, accanto alla nuova versione del cane-robot da compagnia Aibo e agli assistenti virtuali di ultima generazione, a Las Vegas si è potuto ammirare anche il progetto di Bosch per agevolare la ricerca di parcheggio durante la guida.

 

L’AI sviluppata da Bosch, già in test in Germania e a breve anche negli States, ha la funzionalità di monitorare tramite uno scanner lo spazio tra le auto in sosta e di condividere online le informazioni incamerate: in questo modo tutti gli altri veicoli dotati di questa tecnologia Car-2-X sapranno in tempo reale dove trovare un parcheggio libero in città e avranno a disposizione una vera e propria mappa digitale sempre aggiornata su cui orientarsi.

Il Park by memory, per parcheggiare dove si parcheggia sempre

Basandosi su dispositivi già in uso sulle automobili in commercio, come le telecamere a 360° o il tracciamento GPS, il Park by memory è in grado di memorizzare le abitudini di parcheggio del conducente, come i luoghi abituali dove si lascia l’auto in sosta: in questo modo, quando si circola in zona e il sistema rileva un posto libero il guidatore riceve un avviso e, se lo desidera, può lasciare i comandi alla tecnologia di bordo che provvede a parcheggiare l’auto con manovre precise in qualsiasi tipo di spazio per la sosta. 

Trovare il proprio parcheggio abituale con la tecnologia di Park by Memory

 

Una volta trovato parcheggio, poi, potrebbe tornare utile un’altra innovazione presentata al Consumer Electronic Show in questi giorni: il Park by memory. Protagonisti del progetto sono questa volta Hitachi e Clarion, due società giapponesi di sistemi automotive l’una controllata dall’altra, che hanno ideato e sviluppato una tecnologia evoluta di assistenza al parcheggio in grado di parcheggiare a memoria.

Condividi la notizia

maserati-levante-gransport-granlusso-l.jpg
04 Dic
NOVITÀ E SALONI

Maserati Levante GranLusso e GranSport presentate a Villa d’Este

All’inizio del mese di ottobre la meravigliosa cornice di Villa d’Este, affacciata sulle acque d...

iperauto-ford-pass-app-parcheggio-connettivita-l.jpg
23 Nov
NOVITÀ E SALONI

Ford Pass, la app che ti connette alla tua auto

L’apporto della tecnologia nel settore automobilistico non si limita alle dotazioni di sistemi di ...

iperauto-ford-focus-copilot-360-tecnologie-l.jpg
14 Nov
NOVITÀ E SALONI

Ford Co-Pilot 360, la guida autonoma è (quasi) realtà

La nuova Ford Focus, di cui vi abbiamo da poco parlato evidenziando 3 buoni motivi per guidarla, è ...

< Chiudi

NOTIZIE PIÙ LETTE

SS36 Colico-Lecco, attivi i 4 autovelox
22 Mar
CODICE DELLA STRADA

SS36 Colico-Lecco, attivi i 4 autovelox

Sono entrati ufficialmente in funzione i quattro autovelox posizionati sulla SS36 tra Lecco e Colico, che dalla scorsa estate rappresentano lo spaurac...

Richiesta Informazioni

Rispondiamo entro 24 ore!

Nome*
l'informativa sulla privacy

I campi contrassegnati da * sono obbligatori