Diritto di recesso: Immagine

Diritto di recesso del consumatore

L’acquirente, fatte salve le eccezioni previste dalla legge, ha diritto di recedere dal contratto di acquisto del veicolo concluso con Iperauto Spa entro 14 giorni dalla data di consegna del mezzo. Per esercitare tale diritto il cliente deve scrivere ad Iperauto Spa tramite PEC all’indirizzo iperauto@iperauto.it o per mezzo di raccomandata A/R all’indirizzo Via Industriale 41/1/3/4 Berbenno di Valtellina (So). La comunicazione può essere anticipata via e-mail a vendite@iperauto.it ma va comunque confermata via PEC o raccomandata A/R.

Per poter validamente e legittimamente disporre del diritto di recesso l’acquirente è tenuto a riconsegnare il veicolo nelle stesse condizioni in cui era al momento della consegna con un chilometraggio che non si discosti in modo significativo da quello indicato in fattura (in ogni caso non superiore ai 500 km) e completo in tutte le sue parti (a titolo esemplificativo e non esaustivo: documentazione, dotazione accessoria, manuali, chiavi ecc).

L’acquirente è responsabile per la diminuzione del valore del veicolo dovuta all’utilizzo del mezzo dopo il suo acquisto per cui eventuali danni riscontrati verranno decurtati dal rimborso previsto per l’acquirente in misura pari al costo dei ripristini che si renderanno necessari per riportare il veicolo nella situazione in cui era al momento della consegna. Qualora il costo dei ripristini fosse eccessivamente oneroso Iperauto Spa non sarà tenuta ad accettare il veicolo e potrà decidere di non offrire alcun rimborso al cliente. In ogni caso il diritto di recesso non potrà essere esercitati in riferimento all’acquisto di veicoli personalizzati su richiesta del cliente e decade in caso di non integrità del bene come ad esempio per mancanza di elementi, danni e/o cattivo stato di conservazione.

Iperauto Spa all’atto della riconsegna del mezzo si riserva di verificarne le condizioni, una volta accettata la restituzione entro 30 giorni provvederà al rimborso della somma tramite bonifico bancario. Il rimborso non riguarderà i costi sostenuti dal cliente per l’acquisto del veicolo (a titolo esemplificativo e non esaustivo: passaggio di proprietà, assicurazione, bollo, ecc) e quelli necessari per la restituzione dello stesso che rimarranno a carico del cliente.

Codice del Consumo – Diritti del consumatore” Dgls. n° 206 del 6/9/2005 e successive modifiche Dgls. n° 21 del 21/2/2014

Richiesta Informazioni

Rispondiamo entro 24 ore!

Nome*
l'informativa sulla privacy

I campi contrassegnati da * sono obbligatori