50 anni fa la prima volta di Maserati Indy
Info e mercato

50 anni fa la prima volta di Maserati Indy

10 Set 2019
16 0
Archivio categorie >

Quello dello storico sbarco sulla Luna non è l’unico anniversario festeggiato lo scorso luglio: l’estate del 1969 è un momento da ricordare anche per Maserati. Cinquant’anni fa, solo pochi giorni prima che il primo uomo mettesse piede sul suolo lunare, la casa del Tridente consegnava la prima Maserati Indy della propria storia. Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità.

 

Le origini di Maserati Indy

Riavvolgiamo il nastro degli eventi. Era il 1968 quando allo stand della Carrozzeria Vignale del Salone di Torino la Indy debuttava di fronte al grande pubblico: si trattava di una vettura progettata per coniugare la sportività con richieste sempre più crescenti di comfort, comodità e abitabilità. In quell’anno la casa automobilistica emiliana vantava una produzione di circa 700 automobili nel proprio impianto di Modena e una gamma che comprendeva i modelli Ghibli, Quattroporte, Mistral, Sebring e Mexico.

È così che, in pieno boom economico, Maserati decise di provare ad accontentare le nuove esigenze del proprio pubblico sviluppando un nuovo modello: la Indy. Affidò il design alla Carrozzeria Vignale, che elaborò una coupè a quattro posti caratterizzata da linee innovative e prestazioni elevate, ma allo stesso tempo anche da grande comodità per i passeggeri. Perché il nome Indy? Per celebrare le due vittorie consecutive di Maserati 8CTF alla 500 Miglia di Indianapolis (1939 e 1940).

 

Maserati Indy: com’era

La prima Maserati Indy a lasciare gli stabilimenti modenesi, il primo luglio 1969, era diretta in Svizzera, destinata a Chiasso a un facoltoso imprenditore elvetico. Aveva interni in pelle marrone e carrozzeria colore oro metallizzato, oltre a tutti gli altri dettagli sportivi peculiari del modello: fari a scomparsa, coda tronca per una maggiore aerodinamicità, ampie superfici vetrate che eliminavano gli angoli ciechi, presa d’aria sotto il paraurti. La prima motorizzazione era costituita da un propulsore 8 cilindri a V di 4136 cm³, capace di sprigionare una potenza di 260 CV e di raggiungere una velocità massima di 250 km/h, con cambio manuale a cinque rapporti. Negli anni successivi la potenza venne portata fino ai 300 CV.

Anche le dotazioni di Maserati Indy erano in linea con la sua vocazione al massimo comfort: volante regolabile, sedili anteriori con poggiatesta e reclinabili, selleria in pelle, lunotto termico, cambio automatico, impianto di condizionamento, antifurto meccanico. Maserati portò avanti la produzione di questo modello fino al 1975: in totale furono 1101 gli esemplari che uscirono dall’impianto modenese dopo il primo diretto in Svizzera. Fra questi sicuramente il più famoso è la Indy commissionata dal fratello dello Scià di Persia nel 1974: dotata di vari optional richiesti appositamente da Abdorreza Pahlavi, tra cui il tettuccio apribile, oggi la vettura è parte di una collezione privata.

Condividi la notizia

iperauto-ford-transit-custom-furgone-doppia-cabina-combi-modelli-l.jpg
09 Lug
INFO E MERCATO

Ford Transit Custom: Furgone, Doppia Cabina o Combi?

Nuovo Transit Custom è il veicolo commerciale Ford che rende il tuo lavoro sempre più efficiente: ...

iperauto-consigli-vacanze-viaggio-auto-estate-l.jpg
21 Giu
INFO E MERCATO

Vacanze in auto: 5 consigli prima di partire

Finalmente è arrivata l’estate: pronti a partire per le vacanze? Bene: se avete già scelto la vo...

iperauto-crash-test-volvo-casco-bici-ciclista-sicurezza-l.jpg
20 Giu
INFO E MERCATO

Volvo e la sicurezza, un connubio sempre più saldo

Che per Volvo la sicurezza sia una priorità e un obiettivo dichiarato – come testimoniato dalla a...

< Chiudi

NOTIZIE PIÙ LETTE

SS36 Colico-Lecco, attivi i 4 autovelox
22 Mar
CODICE DELLA STRADA

SS36 Colico-Lecco, attivi i 4 autovelox

Sono entrati ufficialmente in funzione i quattro autovelox posizionati sulla SS36 tra Lecco e Colico, che dalla scorsa estate rappresentano lo spaurac...

Richiesta Informazioni

Rispondiamo entro 24 ore!

l'informativa sulla privacy

I campi contrassegnati da * sono obbligatori